7 BORGHI DEL CHIANTI DA VISITARE ASSOLUTAMENTE

I CONTENUTI DELL'ARTICOLO

Articoli correlati..
Visitare Ferrara in 1 giorno - Castello Estense nel centro storico di Ferrara - visit Ferrara in one day

La Valle del Chianti è quella zona della Toscana compresa nelle province di Siena, Firenze e Arezzo, dove si alternano colline coperte da vigneti e da uliveti con corsi d’acqua e piccoli borghi di case in pietra dai tetti rossi. 

I borghi del Chianti sono dei piccoli gioielli della nostra amata Italia e in questo articolo vi parliamo di quelli che non potete assolutamente perdervi! Ecco la nostra lista dei 7 borghi del Chianti da visitare assolutamente!

7 borghi del Chianti da visitare

Quando pensiamo alla Toscana subito ci viene in mente l’immagine di colline coperte di vigneti su cui si inerpicano sentieri circondati da alti cipressi che conducono a piccoli borghi medievali: questa è la perfetta descrizione della Valle del Chianti, uno dei luoghi più belli dell’entroterra italiano.

Le origini del Chianti sono antiche e risalgono all’epoca etrusca, quando questo territorio veniva già coltivato e veniva per la prima volta piantata la vite. Visitare i borghi più belli del Chianti è un’immersione nella storia e nelle origini non solo enoganostronomiche della cucina italiana ma anche della nostra civiltà.

Abbiamo dedicato alcuni giorni a visitare questa meravigliosa zona della Toscana e in questo articolo vi proponiamo la nostra lista di 7 borghi da visitare nel Chianti!

I 7 borghi più belli del Chianti: Castellina in Chianti

Castellina in Chianti è sicuramente uno dei borghi più belli del Chianti e si trova nella parte meridionale della zona del Chianti. Le origini di questo paese risalgono all’epoca etrusca.

Il centro storico di Castellina è piccolo e costituito da una zona principale pedonale che si estende tra la via Trento e Trieste fino alla via delle Mura.

Se arrivate a Castellina in Chianti in macchina vi consigliamo di parcheggiare la vostra auto lungo la strada regionale SR222, che corre parallela al centro storico di Castellina, lungo la quale si trova un parcheggio pubblico, distante circa 5 minuti di camminata dal centro.

Vi suggeriamo di percorrere via Trento e Trieste, una strada fiancheggiata da diversi negozi e botteghe che offrono prodotti gastronomici locali. Continuate fino a raggiungere la chiesa di San Salvatore e proseguite verso la Piazza del Comune, dove si erge la Rocca di Castellina in Chianti. Questo edificio storico, completamente in pietra e oggi sede del municipio, è un’antica fortezza risalente all’XI secolo che ospita il Museo archeologico del Chianti Senese. La Rocca, insieme alla cinta muraria, fu una delle prime strutture difensive del borgo, e parte delle mura è ancora visibile attorno al centro storico. Dalla Piazza del Comune, continuate la passeggiata lungo viale IV Novembre, da dove potrete ammirare una splendida vista sulle colline del Chianti e visitare il mercato settimanale, ricco di bancarelle con prodotti tipici della regione.

Uno dei vicoli più affascinanti di Castellina in Chianti è la via delle Volte. Questo percorso, quasi interamente coperto, si snoda sotto le antiche volte in pietra che sostengono le case del centro storico. Via delle Volte è parallela a via Ferruccio, dove troverete varie botteghe e l’Ufficio Informazioni Turistiche.

Castellina in Chianti fa parte assolutamente della lista dei borghi da vedere nel Chianti, e, se ne avete la possibilità, vi consigliamo di andarci in occasione della manifestazione “Calici di Stelle”, che si tiene ogni anno per la notte di San Lorenzo, durante la quale varie cantine di produzione del Chianti vi offriranno degustazioni dei loro migliori vini!

7 borghi da vedere nel Chianti: San Gimignano

San Gimignano è uno dei borghi da visitare nel Chianti più famosi ed è assolutamente il più scenografico già a partire dalla vista che offre quando vi avvicinerete in macchina. Questo borgo, tutelato dall’Unesco, svetta sulla cima di una collina, con le sue torri che ne definiscono un profilo inconfondibile.

Essendo uno dei borghi più belli Chianti, San Gimignano è molto affollata di turisti e per evitare di trovarvi in mezzo alla ressa, vi consigliamo di visitarla nelle prime ore della giornata oppure in orario serale, approfittandone per gustarvi un’ottima cena a base di cucina tipica toscana e sorseggiare un ottimo calice di Chianti o di Vernaccia di San Gimignano, un vino prodotto solo in questa zona.

Per visitare San Gimignano, dovrete lasciare la vostra macchina in uno dei parcheggi pubblici che si trovano al di sotto della cinta muraria del paese e da qui incamminarvi a piedi.

Come Castellina, anche questo borgo ha origini che risalgono all’epoca etrusca e il centro storico risale all’epoca medievale, quando San Gimignano era un punto importante della via Francigena, percorsa dai viandanti e dai pellegrini.

Il centro storico di San Gimignano è un alternarsi di piazze circondate da palazzi medievali, come la Piazza del Duomo, la Piazza delle Erba e la Piazza della Cisterna, e di torri in pietra connesse dalla stretta rete di vicoli su cui si affacciano enoteche e botteghe. Oltre al centro storico di San Gimignano, vi consigliamo di fare anche una passeggiata lungo le mura medievali, da cui potrete godere di un bellissimo panorama sulla Valle del Chianti.

Borghi del Chianti da visitare - Castellina in Chianti centro storico via delle Volte - medieval villages in Tuscany

Via delle Volte a Castellina in Chianti

Visitare il Chianti - itinerario Chianti - Le Torri in pietra nel centro storico di San Gimignano - medieval villages in Tuscany

San Gimignano

Borghi del Chianti da visitare - Castellina in Chianti centro storico - medieval villages in Tuscany

Castellina in Chianti

7 borghi da visitare nel Chianti: Radda in Chianti

Pur avendo dimensioni molto ridotte, Radda in Chianti è assolutamente uno dei borghi da visitare nel Chianti. Il centro storico di questo borgo ha un’architettura tipicamente medievale con una forma circolare racchiusa dalle mura ed è attraversato dalla via Roma, la via principale, su cui si affacciano negozi ed enoteche. Ad oggi, del castello medievale sono rimaste solamente le mura e le torri difensive in pietra. Le mura del paese sono ancora intatte ed è possibile fare una piacevole passeggiata con vista sul magnifico panorama che circonda Radda in Chianti.

Date le dimensioni più contenute, questo borgo toscano è meno affollato di turisti ed è un ottimo luogo dove godersi un po’ di relax lontano dalle folle di turisti.

Nei dintorni di Radda in Chianti si trovano varie fattorie dove è possibile fare delle visite, come quella al Museo del Chianti, assaggiare prodotti tipici locali e degustare dell’ottimo Chianti classico.

7 borghi del Chianti da visitare: Greve in Chianti

Greve in Chianti è uno dei borghi da visitare nel Chianti situato in un terreno pianeggiante, circondato da colline. In epoca medievale si trovava vicino a due importanti vie, la via Volterrana e la via Francigena, il che rese questo borgo un importante luogo di commercio. Potete raggiungere il borgo di Greve in Chianti percorrendo la strada regionale SR222, la stessa che conduce a Castellina in Chianti.

Il centro storico di Greve in Chianti si sviluppa lungo la via Roma, la via principale del borgo, che conduce fino alla piazza Giacomo Matteotti. Questa è la piazza principale del paese, su cui si affacciano portici che ospitano varie botteghe di prodotti tipici locali enogastronomici e bar e ristoranti con distese all’aperto dove potete fermarvi per una piacevole sosta e per degustare un (altro) calice di Chianti.

Se avete modo di visitare questo borgo in settembre, vi segnaliamo che il secondo weekend di settembre a Greve in Chianti si tiene uno degli eventi più partecipati: la rassegna del Chianti Classico.

I 7 borghi più belli del Chianti: Volterra

In provincia di Pisa si trova un altro dei borghi più belli del Chianti: Volterra. Questo borgo ha dimensioni più grandi rispetto ai precedenti e offre tantissimi posti da visitare, come il Palazzo dei Priori, il palazzo più antico della Toscana e la Fortezza Medicea, il Teatro di epoca romana e il parco archeologico etrusco Enrico Fiumi, situato di fianco alla Fortezza Medicea.

Le origini di Volterra risalgono all’epoca etrusca, quando divenne un luogo importante grazie ai depositi di alabastro nel sottosuolo, che tutt’oggi è un prodotto venduto e importato in vari paesi.

Il cuore del centro storico di Volterra è la Piazza dei Priori, su cui si affacciano gli edifici più importanti di questo borgo, come il Palazzo dei Priori, il Palazzo Pretorio e la Torre del Porcellino e il Palazzo Vescovile. Oltre a questa piazza, il centro storico di Volterra vi regalerà una bellissima passeggiata per i suoi vicoli circondati da edifici medievali che ospitano enoteche e botteghe di prodotti enogastronomici tipici toscani.

Per visitare Volterra, occorre lasciare la macchina in uno dei parcheggi pubblici che si trovano al di fuori della cinta muraria medievale che circonda la città e da qui salire verso il centro storico. I due parcheggi più grandi sono quello sotterraneo, vicino al Parco Archeologico Enrico Fiumi, e il parcheggio Vallebona, situato nei pressi del Teatro Romano.

Borghi del Chianti da visitare - Volterra - medieval villages in Tuscany

Centro storico di Volterra

7 borghi da vedere nel Chianti: Panzano in Chianti

Panzano in Chianti è un altro dei borghi da visitare nel Chianti, anche se di dimensioni veramente ridotte, addirittura più piccolo di Radda in Chianti. Questo borgo di origine medievale, la cui cinta muraria è rimasta in buona parte conservata, si sviluppa attorno al Castello e alla Chiesa di Panzano. Vi consigliamo di fare una passeggiata per i vicoli di questo piccolo ma bellissimo borgo, fino ad arrivare ai resti della cinta muraria da cui potrete godere di una bellissima vista sugli uliveti e sulla Valle del Chianti.

7 borghi da visitare nel Chianti: Siena

Pur non essendo esattamente un borgo ma una vera e propria città, non possiamo non inserire Siena in questa lista dei borghi più belli del Chianti.

Abbiamo avuto la fortuna di visitare il centro storico di Siena durante i preparativi per il famoso palio nella sua piazza più celebre: la Piazza del Campo. Questa piazza di forma circolare, viene completamente circondata da storiche tribune in legno che si appoggiano agli edifici che si affacciano sulla piazza. Sulla piazza svetta la famosa Torre del Mangia e il Palazzo Pubblico, sede municipale di Siena.

Le origini di Siena risalgono all’epoca romana ma il centro storico per come lo vediamo adesso è pressoché interamente medievale. Le vie più importanti del centro storico di Siena sono la via dei Termini, la via Banchi di Sopra e la via Banchi di Sotto, dove si trovano vari negozi e botteghe di prodotti tipici. Un altro punto di riferimento importante del centro storico di Siena è la Piazza del Duomo su cui si affacciano alcuni degli edifici più importanti della città, come il Duomo e il Museo Archeologico Nazionale.

La zona più comoda dove trovare un parcheggio e poi raggiungere a piedi il centro storico di Siena è quella che si sviluppa attorno alla Fortezza Medicea e allo stadio. Da qui potrete inoltrarvi velocemente nei vicoli per raggiungere il centro storico della città.

Borghi del Chianti da visitare - Panzano in Chianti - medieval villages in Tuscany

Vista sulle colline di Panzano in Chianti

Borghi del Chianti da visitare - piazza del Duomo di Siena - medieval villages in Tuscany

Piazza del Duomo di Siena

In questo articolo vi abbiamo presentato la nostra lista dei 7 borghi del Chianti da visitare assolutamente, ma ce ne sono molti altri che valgono la pena di essere visitati, come Montepulciano e Montalcino! Speriamo che questo articolo vi abbia invogliato a partire alla scoperta dei borghi del Chianti e di questa zona meravigliosa dell’Italia! Rimanete connessi con noi tramite i canali social e la newsletter e come sempre…trip to try!

Ti è piaciuto questo articolo? Allora CONDIVIDI subito sul tuo social preferito!

Facebook
Pinterest
WhatsApp

Oppure

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli..

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments