SIVIGLIA QUANDO ANDARE, COME ARRIVARE E ALTRE INFO UTILI

I CONTENUTI DELL'ARTICOLO

Articoli correlati..

VALENCIA DI NOTTE E UMBRACLE - La Città delle Arti e delle Scienze illuminata di notte

Siviglia è una delle città spagnole che più riflettono le influenze del vicino Marocco e camminare per questa città è come immergersi in un’atmosfera esotica e magica.

In questo articolo vi diamo qualche informazione utile per programmare la vostra vacanza nell’affascinante Siviglia!

Abbiamo avuto l’opportunità di visitare Siviglia due volte durante l’estate e il ricordo che portiamo con noi di questa città è l’atmosfera magica che abbiamo vissuto, camminando sotto i teli bianchi stesi tra le case per proteggere i vicoli dal sole o nei giardini, dove abbiamo avuto l’impressione di essere in Marocco. Se state programmando una vacanza a Siviglia, vi starete ponendo domande come “Siviglia quando andare?” oppure “come arrivare a Siviglia?”: in questo articolo vi diamo qualche informazione che speriamo possa esservi utile!

Dove si trova e come arrivare a Siviglia

Siviglia, situata nella parte meridionale della Spagna, è la capitale dell’Andalusia, una comunità spagnola autonoma. Questa affascinante città confina a ovest con il Portogallo e si affaccia a sud sul Mar Mediterraneo.

La risposta alla domanda “Come arrivare a Siviglia?” è abbastanza scontata. Per raggiungere Siviglia da diverse parti d’Europa, l’opzione più rapida è naturalmente l’aereo.

L’aeroporto principale della città è l’Aeroporto di San Pablo, che si trova a nord est della città e a soli 10 km dal centro urbano.

Ogni giorno, numerosi voli arrivano da altre città spagnole e da varie destinazioni europee, gestiti sia da compagnie di bandiera che da compagnie low-cost. La compagnia aerea di bandiera spagnola, Iberia, offre collegamenti tra Siviglia e altre città e isole spagnole, mentre le compagnie low-cost forniscono voli diretti con le principali città europee.

Attualmente, l’unico vettore che offre voli diretti dall’Italia a Siviglia è Ryanair, con una durata approssimativa di due ore e mezza e che parte da un costo minimo di circa 30 € per partenze durante la settimana. Tuttavia, i prezzi possono aumentare significativamente nei fine settimana, durante l’alta stagione (aprile e settembre) e se si desidera aggiungere bagagli extra rispetto a quanto già incluso nella tariffa.

Altre opzioni per raggiungere Siviglia includono il treno e l’autobus, anche se queste soluzioni sono generalmente più costose e richiedono da una giornata e mezza a due giorni per il viaggio completo.

Dove dormire a Siviglia

Le distanze da percorrere per esplorare Siviglia sono relativamente brevi e facilmente percorribili a piedi. Pertanto, vi consigliamo di cercare un alloggio nelle zone centrali della città. Noi abbiamo sempre optato per il quartiere Casco Antiguo, che coincide con il cuore storico di Siviglia, dove si trovano le attrazioni principali come la Cattedrale, i Parasols e il Real Alcázar.

Possiamo rispondere ancora più dettagliatamente alla domanda “Dove dormire a Siviglia?” indicandovi dove abbiamo soggiornato. Entrambe le strutture dove abbiamo soggiornato erano molto belle:

  • la prima, l’Hotel Palacio Alcázar, si trova nel pieno cuore del centro storico e offre una terrazza con bar da cui si gode di una meravigliosa vista sulla cattedrale e sulla Plaza de la Alianza e i suoi rigogliosi alberi di limone;
  • la seconda è l’Hotel Casas de la Juderia, costruito sul ghetto ebraico di Siviglia è in realtà un magico labirinto intricato dove all’improvviso si aprono meravigliosi patii e piazzette con fontane. Per questo motivo è riduttivo parlare di hotel, ma lo si potrebbe definire un quartiere-hotel, tant’è che è anche attraversato da un vicolo. Altro punto di forza di questa struttura: la terrazza con bar e piscina da cui godere il panorama sui tetti di Siviglia.

Altre zone comode dove dormire a Siviglia sono:

  • La Triana: questa zona si trova nella parte più prossima al ramo orientale del fiume Guadalquivir e comprende Calle San Jacinto, dove potrete scoprire numerosi negozi e locali tipici dove è possibile assistere a spettacoli di flamenco.
  • Barrio El Porvenir: situato nella zona residenziale nelle vicinanze della Plaza de España, questa area offre un’atmosfera tranquilla e residenziale, ideale per chi desidera una sistemazione più lontana dal trambusto del centro ma comunque ben collegata alle principali attrazioni.
Siviglia quando andare a altre info utili - I labirinti della Casas de la Juderia, l'antico ghetto ebraico di Siviglia

Dove dormire a Siviglia: Vicoli all'Hotel Casas de la Juderia

Siviglia quando andare

Siviglia gode di una posizione geografica che fa sentire le influenze africane sul clima, infatti, le temperature medie minime in questa città non scendono mai al di sotto dei 10°C durante i mesi invernali. Durante l’estate, invece, ci sono giorni in cui il caldo può diventare molto intenso, con temperature massime che superano i 35°C.

Pertanto, i mesi ideali per visitare Siviglia sono la primavera e la fine dell’estate. Settembre, ad esempio, può essere una scelta eccellente poiché le temperature iniziano a mitigarsi e le precipitazioni sono rare. In generale, se desiderate immergervi nella cultura e nelle tradizioni di Siviglia, vi consigliamo di pianificare la vostra visita per aprile o settembre, in quanto sono mesi in cui la città ospita eventi e manifestazioni molto significative, come vi spiegheremo più avanti.

Naturalmente, se preferite evitare le resse di turisti, potreste optare per mesi come maggio, ottobre o addirittura il periodo estivo, quando la città è meno affollata e i prezzi dei voli e degli alloggi sono nettamente inferiori.

Pertanto, in questo caso, la risposta alla domanda “Siviglia quando andare?” è un po’ più complicata rispetto a indicarvi dove dormire a Siviglia o cosa mangiare a Siviglia, in quanto dipende dalle vostre preferenze personali. Sicuramente, come vi abbiamo già indicato, il tempo è dalla vostra parte praticamente durante tutto l’anno.

Come muoversi nella città

La nostra risposta è a piedi!  Come vi abbiamo già accennato, i principali punti di interesse sono abbastanza vicini tra loro, rendendo il camminare il modo migliore per esplorare e scoprire la città. Ecco alcune distanze approssimative tra le attrazioni principali:

  • Plaza de España a Real Alcázar: 10 minuti a piedi.
  • Real Alcázar alla Cattedrale: 5-10 minuti a piedi.
  • Cattedrale ai Parasol (Metropol Parasol): 10 minuti a piedi.
  • Parasol ad Alameda: 10 minuti a piedi.

Tuttavia, se vi trovate in zone più lontane o preferite un’alternativa al camminare, ci sono altre opzioni di trasporto disponibili a Siviglia:

  1. Noleggio Biciclette: La città offre un servizio di noleggio biciclette attivo 24 ore su 24, disponibile ogni giorno. È possibile registrarsi sul sito ufficiale es o tramite l’app. Ci sono oltre 260 stazioni in tutta la città, e i prezzi variano a seconda del tempo di utilizzo, con la possibilità di includere un’assicurazione.
  2. Autobus e Tram: Siviglia dispone di una rete di autobus e tram che copre l’intera città, inclusa la zona del centro storico e l’aeroporto. I biglietti singoli per i percorsi urbani costano 1,40 €, mentre un biglietto di andata e ritorno per l’aeroporto costa 6 €. Sono disponibili anche carte turistiche valide per 1 o 3 giorni, a un costo di 5 € o 10 €, che consentono viaggi illimitati. I biglietti possono essere acquistati localmente o tramite il sito web ufficiale dei trasporti, il cui link è fornito qui.
  3. Metropolitana: La metropolitana di Siviglia ha una sola linea che collega la zona Expo e Montequinto, passando vicino a luoghi come la Plaza de España, con la fermata Puerta de Jerez. La tariffa varia a seconda del tratto viaggiato, con un costo di 0,82 € per un singolo tratto e 1,37 € per l’accesso all’intera linea. Maggiori dettagli possono essere trovati sul sito ufficiale della metropolitana di Siviglia qui.

In sintesi, Siviglia offre una varietà di opzioni di trasporto per adattarsi alle esigenze dei visitatori, ma camminare rimane una delle modalità più piacevoli per esplorare la città.

Il flamenco e le feste a Siviglia

Le feste a Siviglia sono molto famose e gettonate da turisti che ogni anno visitano la città in occasione di determinati periodi. Questo perché le feste a Siviglia portano un’aria ancora più magica in questa città. 

Ogni anno, nel mese di aprile, Siviglia ospita la Feria de Abril, una festa che si estende per una settimana, dal lunedì alla domenica, e inizia circa due settimane dopo la Semana Santa.

L’inizio ufficiale delle feste a Siviglia per la Feria de Abril è segnato da una parata di carri che si dirigono verso la Plaza de Toros de la Real Maestranza, dove si svolgono gli spettacoli di corrida. Durante l’intera settimana, la zona di Los Remedios, in particolare Calle San Jacinto e le sponde del fiume Guadalquivir, si trasformano in un affollato luogo di bancarelle e “casetas”, piccole tende o stand. Qui, sia i locali che i turisti si riuniscono per gustare tapas, assaporare liquori locali e ballare al ritmo della musica fino a tarda notte.

Un altro evento di grande rilevanza da non perdere è la Biennale del Flamenco, che si tiene ogni due anni a partire dal 1980. Solitamente programmata a settembre, questa manifestazione si estende per circa un mese. Durante la Biennale, i migliori artisti di flamenco provenienti da tutto il mondo si esibiscono in vari spettacoli nei teatri e nei locali della città, partecipando a una competizione giudicata da una giuria esperta e qualificata.

Dato l’enorme successo di questo evento, negli ultimi anni è stata introdotta un’altra manifestazione simile chiamata “Septiembre es Flamenco”, che si tiene negli anni dispari. Entrambe queste occasioni offrono agli appassionati del flamenco l’opportunità di immergersi nella cultura e nell’arte di questo affascinante genere musicale e di danza. Come potete notare, le feste a Siviglia sono sempre molto apprezzate!

Siviglia quando andare a altre info utili - Ballerina di Flamenco a Siviglia in posa e con un ventaglio

Le feste a Siviglia: spettacolo di flamenco

Siviglia quando andare a altre info utili - I portici rossi e blu e i corsi d'acqua della Plaza de España a Siviglia

Plaza de España

Siviglia quando andare a altre info utili - I Parasols di Siviglia sono edifici moderni che creano delle onde sulla piazza di Siviglia

Parasol

Dove e cosa mangiare a Siviglia

Siviglia è davvero una città che sa come deliziare ogni tipo di palato, offrendo una vasta gamma di piatti deliziosi a base di pesce, verdure e carne. Se siete alla ricerca di piatti tradizionali da assaggiare durante la vostra visita ecco cosa mangiare a Siviglia:

  • Tostadas: sono l’inizio della giornata sivigliana per eccellenza e non sono altro che l’equivalente della nostra bruschetta con il pomodoro, ma si trovano anche variazioni, ad esempio con il jamon;
  • Huevos a la Flamenca: questo piatto è a base di verdure, spesso accompagnate da jamon (prosciutto) e chorizo, il tutto completato da un uovo fritto;
  • Churros: le frittelle dolci a forma di bastoncino sono un classico e solitamente vengono servite con cioccolato fuso;
  • Patatas Bravas: questo piatto è diventato famoso in tutto il mondo e si tratta di patatine fritte (o a volte cotte al forno) accompagnate da una salsa a base di paprika e pomodoro.
  • Croquetas de Jamon: queste crocchette fritte contengono pezzetti di jamon all’interno e sono una delizia da gustare.

Molte di queste specialità, insieme a molte altre tipiche della cucina andalusa, possono essere assaggiate in forma ridotta, conosciuta come “tapas”. Ci sono tantissimi locali che propongono tapas e vi consigliamo di fare questa esperienza: in questo modo si possono assaggiare vari piatti ed è un bellissimo modo di condividere un pasto!

Di sera, vi consigliamo di esplorare le zone di Calle San Jacinto, Alameda e i vicoli nel centro storico, dove potrete trovare tanti ristoranti e locali che offrono una varietà di tapas da mettervi nell’imbarazzo della scelta.

Dove fare shopping

Il centro storico di Siviglia è il luogo ideale per lo shopping: lungo le vivaci strade pedonali, troverete vetrine di marchi internazionali, ma anche boutique di artigianato locale. Ecco alcune delle vie principali per lo shopping:

  • Calle Sierpes e Calle Cuna: queste strade sono ideali per una piacevole passeggiata e lo shopping. Calle Sierpes è una delle vie più famose e si estende dalla Plaza de San Francisco fino a Calle Campana, ed è completamente pedonale. Calle Cuna è parallela a Calle Sierpes ed è anch’essa una zona eccellente per lo shopping;
  • Calle San Eloy, Calle Tetuán e Calle Sierpes: queste vie sono rinomate per le loro opportunità di shopping, in cui troverete una vasta selezione di negozi, dalle boutique di moda ai negozi di souvenir.

 

Se siete appassionati di prodotti alimentari e cercate specialità locali, vi consigliamo di visitare il Mercado de Triana. Questo ampio mercato coperto ospita circa 80 bancarelle, divise per settori, come il pesce, le verdure e la carne. Qui potrete anche gustare deliziosi snack a base di jamon e altre prelibatezze locali.

Per quanto riguarda l’artigianato locale, Siviglia offre alcuni prodotti di punta che potrebbero essere ottimi souvenir da regalare o per portare con voi un ricordo del vostro viaggio:

  • Vestiti in pizzo ispirati ai modelli delle ballerine di flamenco, dalle lunghe gonne svolazzanti e colorate;
  • Ceramiche, terracotte e in particolare i prodotti derivanti dall’azulejeria, uno stile di decorazione delle ceramiche con colori blu e azzurri;
  • Ventagli, dalle dimensioni più piccole a quelle più grandi, i ventagli sono souvenir molto belli che quando vengono aperti rivelano colori e disegni incantevoli e, compatti e leggeri, sono un souvenir perfetto da mettere in valigia.
Siviglia quando andare a altre info utili - Colorati vestiti da flamenco in vendita in un negozio locale di Siviglia

Un souvenir delle feste a Siviglia: vestiti da flamenco

In questo articolo, abbiamo cercato di fornirvi tutte le informazioni utili per programmare al meglio la vostra vacanza a Siviglia e presto pubblicheremo un articolo sulle esperienze offerte da questa fantastica città che non potete perdervi. Per cui restate aggiornati e…trip to try!

Ti è piaciuto questo articolo? Allora CONDIVIDI subito sul tuo social preferito!

Facebook
Pinterest
WhatsApp

Oppure

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli..

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notify of
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments